I miei paesi

Nasco e vivo nella terra che ha generato Roma. E ci sono cresciuto.
Poggio i miei piedi sopra un vulcano quiescente con un base geologica di sessanta chilometri di diametro. Comodo, il Grande Vulcano Laziale, dal fondo del mare, si erge sui Colli Albani.
Qui l'uomo ha edificato boschi sacri, basolati, vie consolari, gioielli barocchi e piazze di sublime arte.
Le morbide colline si specchiano in laghi vulcanici millenari, pianura a sud e a nord, il mare a ovest contrasta con l'Appennino ad est.
Un giardino da vivere, i Castelli Romani.