05 agosto 2012

Enormi!

Una gara interminabile. Punto a punto. Ma alla fine è l'urlo di Andrea Baldini a segnare il trionfo azzurro contro il Giappone. L'Italia del fioretto a squadre è medaglia d'oro. Il sesto di questi Giochi. Sulla pedana dell'ExCel, nell'ultima gara del programma a cinque cerchi della scherma, Andrea Baldini, Giorgio Avola e Andrea Cassarà (Valerio Aspromonte, impiegato solo nei quarti, è stato la riserva), hanno superato infatti in finale il Giappone per 45-39. «Era l'obiettivo che inseguivamo da tanto e siamo felicissimi» commenta a fine gara Andrea Baldini. Che con Cassarà ha piazzato le stoccate finali, quelle della differenza: «Ma l'ultima non l'ho guardata per scaramanzia, ho fatto così tutto il giorno» ha confessato lo stesso Cassarà. Fino a quel momento i giapponesi hanno opposto una strenua resistenza agli azzurri fino almeno fino al 38-36 per gli azzurri. «Siamo contenti - aggiunge l'azzurro - ma forse lo capiremo meglio da domani cosa abbiamo fatto oggi». «Sono stati splendidi tatticamente e intelligenti nell'affrontare l'assalto in maniera attenta. I giapponesi erano difficili da affrontare» sottolinea alla fine un emozionatissimo Giorgio Scarso, presidente della Federscherma. Che ha motivo di gioire: mai nelle precedenti edizioni delle Olimpiadi l'Italia aveva conquistato tutti e due gli ori di quest'arma nel torneo a squadre.(Fonte articolo, clicca qui)

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per commentare in questo sito.