15 giugno 2009

Unep, raggiunta quota quattro miliardi

_La campagna del Programma delle Nazioni Unite per l'Ambiente (Unep), che vuole piantare sette miliardi di alberi in giro per il mondo entro la fine del 2009, ha appena oltrepassato quota quattro miliardi. Il progetto ha mobilitato migliaia di persone in 166 Paesi. La conferma del traguardo di meta' strada rispetto all'obiettivo e' arrivato dal ministro etiope dell'Agricoltura, secondo cui l'anno scorso sono stati piantati altri 687 milioni di alberi, nell'ambito del relativo piano nazionale. L'Unep ha anche piantato un albero per ciascun partecipante ad una mobilitazione via web, che ha coinvolto circa 10mila persone, in occasione della scorsa giornata mondiale dell'ambiente. La 'Billion tree campaign' delle Nazioni Unite aveva raggiunto quota tre miliardi appena due mesi fa, dopo l'annuncio da parte del ministero dell'Ambiente turco che lo sforzo collettivo di governo, organizzazioni non governative e societa' civile ha portato alla piantumazione di oltre 300 milioni di alberi nel 2008. Ultimi ad aderire all'iniziativa sono stati il ministero dell'Ambiente del Pakistan, che si e' impegnato per raggiungere l'obiettivo di 120 milioni di alberi in piu', e il Turkmenistan, che quest'anno si e' assunto la sfida di collocare quasi 1,5 milioni di piante. Con questa iniziativa, l'Unep vuole sottolineare il ruolo svolto dagli alberi nel conservare i suoli e le risorse idriche, nel controllo delle valanghe, per prevenire la desertificazione, proteggere le zone costiere e rendere stabili le aree dunali. Poi c'e' il compito chiave nella lotta ai cambiamenti climatici: oltre ad assorbire anidride carbonica, le piante custodiscono quasi 300 miliardi di tonnellate di carbonio all'interno della propria biomassa. (Fonte: Agenzia Ansa Italia)

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per commentare in questo sito.